Quali pannolini usare per il mio bambino e come toglierlo? Segui i nostri consigli

Il pannolino

Fin dalla nascita vostro figlio avrà il pannolino, inizierete a levarglielo intorno ai 24 mesi circa. Il momento del cambio e la poppata sono due momenti particolari e importanti, specialmente perché il cambio del pannolino implica il contatto con le parti intime e prevede una vulnerabilità del neonato. 

Il cambio del pannolino è un momento lento e dovrà esser cambiato tutte le volte che lo sentirete “pieno” o avrà fatto la “popo”. Sarà importante utilizzare i pannolini usa e getta in quanto sono più igienici e hanno un maggior potere assorbente. 

Cari genitori prima di effettuare il cambio assicuratevi di aver preso tutto l’occorrente:
• Pannolino 
• Crema
• Salviette
• Asciugamano a temperatura ambiente
• Acqua calda

Lavatelo e asciugate le parti intime tamponando, in questo modo non gli farete del male. Una volta asciugato è bene mettere la crema, per evitare gli arrossamenti dovuti al contatto con le feci ed urine, mettetegli il pannolino, e sceglietelo in base alla pelle del vostro piccolo poiché un uso sbagliato e improprio di quest’ultimo potrebbe causare la DERMATITE DA PANNOLINO (pelle molto rossa, scorticata e intorno si potrebbero avvertire dei puntini piccoli rossi). In questo caso contattate il pediatra e vi dirà quale crema utilizzare, se curata bene la dermatite passa dopo 2/3 giorni.

Ritorniamo sui pannolini da utilizzare, le marche che vi consiglio sono:
• Pampers
• Hipp
• Chicco
• Huggies
• Lilly doo
• Lupilu
• Lallo perfect
• Trudy

Al compimento dei 24 mesi (2 anni) solitamente il pannolino viene tolto, assicuratevi che vostro figlio sia pronto, perché per lui in primis, è un cambiamento importantissimo. 

Vi voglio dare un consiglio, levate il pannolino in estate, perché è la stagione ideale, sopratutto se vi trovate in vacanza al mare, il bambino sarà senza pannolino sulla spiaggia quindi anche il cambiamento per lui sarà più facile e meno traumatico. 

Come faccio a toglierlo? Far sparire i pannolino facendogli capire che da oggi è grande e che solo i piccolini portano il pannolino. Portalo spesso al bagno (ogni 30 minuti circa). Complimentati con lui ogni volta, dicendogli che è stato bravo. Cosa importante da non sottovalutare è che l’incidente può succedere e non umiliatelo, anzi rassicurateli raccontandogli che può succedere. Il pannolino lo lascerete solo per il risposino pomeridiano e per la notte, se vedete che dopo qualche giorno il pannolino è asciutto a quel punto potete torglielo direttamente.

Il vostro piccolino, sta crescendo in fretta!

POST SIMILI

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI

Avete mai sentito parlare della spina bifida e cosa fare per prevenirla?

La SPINA BIFIDA Ciao mamme, oggi vorrei parlarvi di un argomento molto molto delicato e particolare, la SPINA BIFIDA.

Sei a conoscenza dei permessi speciali che puoi prenderti dopo la gravidanza?

IL RITORNO AL LAVORO Ciao mamme, oggi gran parte di voi ha una occupazione e quindi poche settimane dopo...

Non inciampare in gravidanze non volute.

LA CONTRACCEZIONE DOPO IL PARTO Voglio precisare che tutto quello che scriverò in questo mio articolo, sono solo...

Sei a conoscenza delle regole per una buona poppata?

LE REGOLE DELLA BUONA POPPATA Ciao mamme, ci sono delle regole importantissime da seguire durante all'allattamento, vediamo quali sono...

La salute del mio bimbo

Il pedriata Oggi care mamme parleremo della scelta del pediatra, un argomento delicato e importante per il futuro del...