Piangere va bene non è sinonimo di debolezza

La depressione post partum

Il bambino tanto atteso finalmente è nato, tutto è andato bene… Ma può succedere che a noi mamme viene da piangere, e non sappiamo neanche il perché. E’ un fenomeno piuttosto comune che coinvolge sopratutto le mamme alla prima esperienza.

Una volta questo avvenimento veniva chiamato “Pianto del latte”, oggi l’inspiegabile tristezza che coincide con i primi giorni del puerperio si chiama “Baby blues” quasi fosse una malinconica cantilena dell’animo. Anche se preoccupa non solo voi neo mamme ma anche chi vi sta vicino. 

Le cause possono essere:
1. FISICO:  La fatica del parto lascia il segno, quindi è normale per alcuni giorni avvertire un senso di debolezza e di mancanza di energia. Questo aspetto si accentua sempre di più con l’avvenimento del latte. 

2.EMOTIVO: Fare un figlio è un grande stress. Per mesi avete aspettato questo momento, con il desiderio di conoscere finalmente il vostro bambino e la paura che non tutto vada per il verso giusto. Come capita ogni volta che si raggiungono importanti obiettivi, tutto a un tratto la tensione nervosa cade e lascia il posto a una certa malinconia, nonostante la soddisfazione di “avercela fatta”.

3. PSICOLOGICO: Durante la gravidanza tutto era più semplice. Il bambino si nutriva attraverso voi, dormiva quando dormivate, faceva parte della vostra esistenza in modo naturale. Ora invece, vi ritrovate fra le braccia un esserino fragile, totalmente dipendente da voi, con tutta una serie di bisogni e di aspettative. È normale chiedersi “Sarò una buona madre?”, e sentirsi spaventati dal nuovo impegno.

Nella maggior parte dei casi la malinconia svanisce in pochi giorni, senza bisogno dell’intervento del medico. Se le crisi di pianto o di apatia dovessero continuare per settimane, allora dovete parlarne allo specialista. L’ideale saprebbe arrivare preparate ad affrontare queste malinconie con l’aiuto del neo papà per condividere i problemi pratici e i dubbi dei primi giorni dopo il parto. 

POST SIMILI

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI

Avete mai sentito parlare della spina bifida e cosa fare per prevenirla?

La SPINA BIFIDA Ciao mamme, oggi vorrei parlarvi di un argomento molto molto delicato e particolare, la SPINA BIFIDA.

Sei a conoscenza dei permessi speciali che puoi prenderti dopo la gravidanza?

IL RITORNO AL LAVORO Ciao mamme, oggi gran parte di voi ha una occupazione e quindi poche settimane dopo...

Non inciampare in gravidanze non volute.

LA CONTRACCEZIONE DOPO IL PARTO Voglio precisare che tutto quello che scriverò in questo mio articolo, sono solo...

Sei a conoscenza delle regole per una buona poppata?

LE REGOLE DELLA BUONA POPPATA Ciao mamme, ci sono delle regole importantissime da seguire durante all'allattamento, vediamo quali sono...

La salute del mio bimbo

Il pedriata Oggi care mamme parleremo della scelta del pediatra, un argomento delicato e importante per il futuro del...